La squadra di cricket nazionale maschile India, nota anche come India Team e uomini in blu, è governata dal Consiglio di controllo per il grillo in India (BCCI), ed è un membro pieno del International Cricket Council (ICC) con test , One Stato Day International (ODI) e Twenty20 International (T20I). Il cricket fu introdotto in India dai marinai britannici nel XVIII secolo e il primo club di cricket fu fondato nel 1792. La squadra nazionale indiana di cricket non giocò la sua prima partita di prova fino al 25 giugno 1932 al Lord’s , diventando la sesta squadra a ricevere il test di cricket stato. Dal 1932 l’India ha dovuto aspettare fino al 1952, quasi 20 anni per la sua prima vittoria nel Test. Nei suoi primi cinquant’anni di cricket internazionale, l’India è stata una delle squadre più deboli, vincendo solo 35 delle prime 196 partite di prova giocate. La squadra, tuttavia, ha guadagnato forza negli anni ’70 con l’emergere di giocatori come i battitori Gavaskar , Viswanath , Kapil Dev e il quartetto di spin indiano . Tradizionalmente molto più forte in patria che all’estero, la squadra indiana ha migliorato la sua forma all’estero, specialmente nel cricket con overs limitati, dall’inizio del 21 ° secolo, vincendo partite di prova in Australia , Inghilterra e Sud Africa . Ha vinto la Coppa del mondo di cricket due volte: nel 1983 sotto la capitaneria di Kapil Dev e nel 2011 sotto la capitaneria di Mahendra Singh Dhoni . Dopo aver vinto la Coppa del Mondo 2011, l’India è diventata solo la terza squadra dopo le Indie Occidentali e l’Australia ad aver vinto la Coppa del Mondo più di una volta e la prima squadra di cricket a vincere la Coppa del Mondo in casa. Ha anche vinto l’ ICC World Twenty20 2007 e il 2013 ICC Champions Trophy , sotto la guida di MS Dhoni . È stato anche il campione congiunto del 2002 ICC Champions Trophy , insieme allo Sri Lanka . La squadra di cricket indiana ha rivalità con altre nazioni che giocano a Test, in particolare con il Pakistan , l’arcirivale politico dell’India. Tuttavia, negli ultimi tempi, anche le rivalità con nazioni come l’Australia, il Sud Africa e l’Inghilterra hanno acquisito importanza.
A partire dal 1 ° maggio 2020, l’India è al terzo posto nei test, al secondo negli ODI e al terzo nei T20I dall’ICC. Virat Kohli è l’attuale capitano della squadra in tutti i formati, mentre l’allenatore è Ravi Shastri .